COD, Center for Openness and Dialogue, Tirana

Differenze, richiami, intrecci: le opere 10x12 cm di oltre 3200 artisti in una mostra che vuole abbattere muri e unire visioni lungo il parallelo 42 Nord.

Un ideale giro intorno al mondo, percorrendo il parallelo 42 nord: è questo il viaggio proposto da “Parallel 42 – A Circle of Humanity”, la nuova esposizione di Fondazione Imago Mundi che ha accolto l’invito di COD, Centro per l’Apertura e il Dialogo, ospitato nella prestigiosa sede del Consiglio dei Ministri, a Tirana, Albania (11 novembre  – 31 dicembre 2021).

11 novembre 2021, ore 19

COD, CENTER FOR OPENNESS AND DIALOGUE

In mostra, le 15 collezioni Imago Mundi dei Paesi attraversati dal parallelo 42 nord.

PER SCARICARE COMUNICATO STAMPA E IMMAGINI

PER RIMANERE AGGIORNATO

L’idea di questa mostra è nata durante la pandemia globale, un momento storico terribile e inaspettato, che ci ha fatto scoprire una vicinanza di destini e un sentire comune. Ora che faticosamente si tenta un ritorno alla normalità, questioni mai sopite e sempre latenti riaffiorano: l’epoca dei muri, che si pensava ormai trascorsa, riprende prepotentemente la scena e assistiamo alla costruzione di recinzioni e barriere, molte delle quali proprio nei Paesi percorsi dal parallelo 42.  L’invito che ci viene rivolto da questa esposizione è di abbattere questi muri, sia reali che ideologici, per riconoscere invece una direttrice comune, quel filo rosso che viaggia sotterraneo e ci avvicina.

Questa mostra, che sarà accompagnata da un calendario di incontri con curatori e artisti, traccia dunque un percorso circolare fatto di umanità: uomini e donne che idealmente si abbracciano, si danno la mano e formano una catena, o meglio un mosaico, proprio come le opere di Imago Mundi Collection, ideali tessere del grandioso mosaico dell’Arte dell’Umanità.

11 novembre 2021, ore 19

COD, CENTER FOR OPENNESS AND DIALOGUE

In mostra, le 15 collezioni Imago Mundi dei Paesi attraversati dal parallelo 42 nord.

PER SCARICARE COMUNICATO STAMPA E IMMAGINI

PER RIMANERE AGGIORNATO