Mission della Fondazione Imago Mundi

La Fondazione Imago Mundi è un’istituzione non profit che nasce nel 2019 a Treviso come evoluzione dalla Imago Mundi Collection. Si caratterizza come nuovo catalizzatore di espressioni artistiche e di fermenti culturali, in un mondo altamente complesso e interconnesso.


Mission della Fondazione Imago Mundi di Treviso

La Fondazione Imago Mundi vuole restituire un’immagine di quello che il mondo è, ma anche immaginare quello che potrebbe essere. Dagli occhi degli artisti a quelli di tutti noi.

Promuove le arti visive

La Fondazione Imago Mundi persegue un duplice scopo. Da un lato si dedica a sviluppare l’aspetto espositivo promuovendo la Imago Mundi Collection tramite mostre, public program, pubblicazioni e commissioni artistiche, anche in collaborazione con altre istituzioni. Dall’altro è impegnata sul fronte della diffusione e divulgazione dell’arte visiva contemporanea e dei suoi linguaggi, in un contesto sperimentale e internazionale.

Ricerca creativa e multidisciplinarietà

La Fondazione Imago Mundi assolve un ruolo sociale e culturale intersecando ricerche in ambiti differenti per aprirsi a tutte le dimensioni creative, e sceglie di operare intrecciando connessioni e relazioni tra contesti diversi, per offrire al suo pubblico un osservatorio artistico contemporaneo, critico e trasversale.

Vuole parlare a più generazioni

La Fondazione Imago Mundi vuole parlare a più generazioni attraverso registri diversificati, per consentire una partecipazione eterogenea alla sua offerta. Vuole essere un’arena inclusiva per gli artisti, da quelli emergenti ai più affermati, partecipativa per il pubblico e discorsiva per la critica.


La collezione Imago Mundi, nata nel 2006 da un'idea di Luciano Benetton

Imago Mundi Collection

La Imago Mundi Collection, nata nel 2006 da un’idea di Luciano Benetton, ha riunito ad oggi 26.000 opere da oltre 150 nazioni e comunità native raccolte in 160 pubblicazioni, compiendo una mappatura globale che racconta, attraverso l’arte, le diversità espressive delle culture umane per formare una comunità creativa inclusiva e democratica.


Gallerie delle Prigioni

Nel 2018 l’apertura della sede espositiva delle Gallerie delle Prigioni, le ex carceri nel centro di Treviso restaurate dall’architetto Tobia Scarpa, ha rappresentato un ulteriore passo verso ciò che oggi la Fondazione Imago Mundi incarna, creando una piattaforma sperimentale che ospita mostre, talk, eventi e laboratori didattici.

Posizione: Piazza Duomo 20, Treviso (Italia)

Per saperne di più, clicca qui

Sede della Fondazione Imago Mundi di Treviso: le Gallerie delle Prigioni in piazza Duomo, restaurate dall'architetto Tobia Scarpa, figlio di Carlo Scarpa

Presidenza Fondazione Imago Mundi

PRESIDENTE

Luciano Benetton

VICE PRESIDENTE

Mauro Benetton

Team Fondazione Imago Mundi

DIRETTORE ARTISTICO

Enrico Bossan

PROJECT MANAGER

Chiara Longhi

RICERCA CURATORIALE

Mattia Solari

MULTIMEDIA PRODUCER

Marco Pavan

COMUNICAZIONE VISIVA E EXHIBITION SET-UP

Gabriele Riva

RELAZIONI PUBBLICHE

Elisa Carollo

UFFICIO STAMPA

Barbara Liverotti

COMUNICAZIONE DIGITALE

Anna Chiara Venturini

Condividi